Pirelli & C.

I prodotti di Pirelli Eco Technology

Nelle aree metropolitane continua a emergere con crescente urgenza la necessità di soluzioni efficaci per la riduzione dell’inquinamento atmosferico, in particolare delle polveri sottili (o particolato) cioè l’insieme delle sostanze - particelle solide o liquidi - sospese nell’aria.
In ambito urbano, tra i principali responsabili della produzione di particolato sono i processi di combustione per riscaldamento oppure di combustione nei motori endotermici dei veicoli.
Le emissioni inquinanti, in particolare il particolato, provocano malattie che colpiscono il sistema respiratorio causando bronchite cronica, attacchi di asma, tumori al polmone. Queste patologie provocate dall’inquinamento hanno notevoli costi sociali ed economici.
L’azione diretta su tali fonti rappresenta nell’immediato la soluzione più efficace per migliorare la qualità dell’aria delle città: Pirelli Eco Technology è focalizzata sulla fornitura di soluzioni concrete e sostenibili al problema della riduzione delle emissioni di particolato.
I prodotti proposti da Pirelli Eco Technology sono: GECAM, il gasolio bianco™ a “ridotta emissione di particolato” e Feelpure™, sistema filtrante antiparticolato.

Feelpure™

Dal 2004 Pirelli produce e sviluppa i sistemi filtranti antiparticolato Feelpure™, come silenziatori sostitutivi delle marmitte in origine installate allo scarico dei motori diesel.

Performance Ambientali:

  • Riduzione del PM10 di oltre il 90%;
  • Riduzione media dell’NO2 del 50%;
  • Nessun aumento degli NOx

Il sistema filtrante Pirelli è in grado di abbattere di oltre il 90% in massa le emissioni di PM10 (e del 99% il numero di nanoparticelle < di 1 micron, le più pericolose per la salute) emesse da un motore diesel e in media del 50% quelle di NO2.

Il sistema Feelpure ™ è costituito da tre elementi principali:

  1. filtro per particolato in carburo di silicio poroso (SiC), introdotto in un canning in acciaio inossidabile a sua volta inserito nel silenziatore;

Torna su

Il filtro per particolato

Il filtro per particolato

  1. additivo CAM FBC™ da aggiungere al normale carburante, per consentire la completa combustione del particolato carbonioso trattenuto dal filtro (processo di rigenerazione); l’additivo è un composto organometallico a base di ferro (Ferrocene) il cui scopo è attivare la rigenerazione del filtro;
  2. centralina per la gestione dell’intero sistema, (ECU) monitora il livello di contropressione, la temperatura di uscita dei gas di scarico, regola l’erogazione dell’additivo necessario per attivare la rigenerazione del filtro nei veicoli con dosaggio a bordo e gestisce l’accensione delle candelette se presente il sistema di rigenerazione assistita.

Torna su

Il principio di funzionamento del sistema Feelpure™

Il filtro antiparticolato è costituito da migliaia di canali chiusi dotati di pareti porose che permettono il passaggio dei gas di scarico e bloccano le particelle solide per azione meccanica.

Il principio di funzionamento del filtro

Tutti i filtri lavorano secondo un ciclo che prevede due differenti stadi

  • Accumulazione
  • Rigenerazione

Accumulazione: quando il PM si deposita nel filtro

  • La temperatura dei gas di scarico non è abbastanza elevata per innescare il processo di bruciatura del particolato accumulato.
  • Durante questa fase la contropressione aumenta in modo esponenziale.

Rigenerazione: quando il PM accumulato nel filtro viene bruciato da:

  • Temperatura dei gas di scarico (rigenerazione passiva);
  • Iniezione di calore esterna (rigenerazione assistita.)

Torna su

Il ciclo di lavoro del filtro

Simulazione dell’accumulo del particolato

Simulazione dell’accumulo del particolato

Torna su

Gamma di prodotto e aree di presenza

Grazie alle attività produttive presenti nell’area di Milano e al nuovo stabilimento in Romania, Pirelli Eco Technology punta a diventare uno dei principali produttori di filtri antiparticolato sul mercato, sia nel primo equipaggiamento (veicoli nuovi) che nei sistemi retrofit per automezzi già in circolazione, con soluzioni applicabili a tutte le motorizzazioni diesel EURO0-EURO5 in ogni assetto di marcia. Pirelli Eco Technology ha sede in Italia ed uffici commerciali nei principali Paesi europei.
Tra i principali clienti sul territorio nazionale spicca il consorzio GTT, gestore del servizio di trasporto pubblico di Torino e della Regione Piemonte, ATM di Milano, Trambus a Roma, il Gruppo ARRIVA, il Gruppo SAL-SAB.

In Romania è operativo il sito produttivo di filtri in carburo di silicio di Bumbesti-Jiu, nella contea di Gorj dove lavorano circa 250 persone e che a regime ne ospiterà circa 500, con una capacità produttiva di circa 1.100 tonnellate annue.

Si prevede per il 2010 la costruzione di un nuovo centro produttivo in Cina, nella provincia dello Shandong, di pari capacità dell’impianto rumeno a regime (anno previsto il 2012).

Nel corso del 2009 è iniziato l’iter necessario all’ottenimento della certificazione di Qualità ISO-TS per l’impianto in Romania, il cui completamento è previsto a fine 2010.

La gamma prodotto è stata ulteriormente allargata e la società ha cominciato ad espandersi all’estero: Germania, Spagna e Portogallo, e Cina.

Sono in corso di sviluppo nuovi prodotti a più alta concentrazione di celle (Cell Per Square Inch - CPSI), che consentiranno una migliore performance e il consolidamento della presenza nei mercati giudicati più interessanti.

Torna su

Certificati – Omologazioni e riconoscimenti del sistema Feelpure™

Pirelli opera nel rispetto dei più severi standard richiesti dalle diverse nazioni in materia di limitazione delle emissioni e consegue le massime certificazioni a livello internazionale.
In Italia, Pirelli Eco Technology ha omologato per prima, in ottemperanza al decreto del Ministero dei Trasporti n° 39 del 25 gennaio 2008, i filtri antiparticolato per veicoli commerciali leggeri e pesanti.
I filtri Pirelli vantano inoltre alcune tra le più importanti certificazioni europee: in particolare sono stati testati dal Centro Ricerche della Commissione Europea JRC di Ispra, certificati VERT e BAFU per la Svizzera, omologati RDW per il mercato olandese e certificati LEC ai fini della Low Emission Zone di Londra. Per quanto riguarda la Germania, nel 2009 sono stati Certificati TUV e DEKRA e omologati presso il KBA (il Ministero dei trasporti tedesco). È stata inoltre ottenuta l’omologazione dell’IMT portoghese. In Cina il prodotto è omologato presso l’Environmental Protection Bureau di Pechino. Per il mercato sudamericano, in CILE.

Omologazioni

IT Omologato dal Ministero dei trasporti EURO 0/1/2 − con filtro diventa PM EURO 3 EURO 2/3 − con filtro diventa PM EURO 4/5 − NAD 8001
CH certificato VERT − B200/40.07
NL omologato RDW EURO 2/3 − con filtro diventa PM EURO 4/5 − 432101 16
UK (London) certificato LEC EURO 0 − con filtro diventa PM EURO 3 EURO 1/2/3 − con filtro diventa PM EURO 4/5 − LE 10414
DK certificato secondo la normativa locale EURO 2/3 − con filtro diventa PM EURO 4/5 − nr° 23
DE omologato dall’ autorità Federale del Trasporto Tedesco (KBA) EURO 1/2/3 − con filtro diventa PM EURO 4/5 − ABE 17234'01
CINA omologato dal Beijing Enviromental Protection Bureau − QA09XX2Z16881
PT omologato IMTT EURO 2/3 − con filtro diventa PM EURO 4/5 − 4321101 16
CL omologato 3CV − 0012/2010

Torna su

GECAM™, il gasolio bianco

GECAM™ - brevettato dal Gruppo - è un’emulsione di acqua (10%) e gasolio per la trazione e il riscaldamento che permette di abbattere del 50% le emissioni di particolato. Tale risultato è ottenuto grazie alla presenza dell’acqua emulsionata, in grado di ridurre le emissioni di PM e la produzione di ossidi di azoto, un altro dei principali inquinanti dell’ambiente urbano.

GECAM™ è stato testato da differenti enti di ricerca nazionali e internazionali. Nel settore Trazione, i Laboratori Eni Tecnologie hanno infatti evidenziato riduzioni di oltre il 50% delle emissioni di polveri sottili, del 5-6% degli ossidi di azoto, di oltre il 30% del monossido di carbonio. Anche i test del Centro Ricerche della Commissione Europea JRC di Ispra - condotti su un motore IVECO Cursor Euro 3, secondo la direttiva 88/77 EEC-DIR 2001/77EC (ciclo stazionario ESC) - mostrano che il gasolio emulsionato GECAM™ è in grado di abbattere in modo rilevante le emissioni di particolato dei veicoli Heavy Duty.